Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Un prodotto Angelini

Consigli

4 minuti

10 alimenti consigliati quando il tuo bambino ha l’influenza

Frutta e verdura, ma anche limone e il gusto saporito delle spezie: scopri i 10 ingredienti per aiutare il tuo bambino e tutta la famiglia durante la stagione influenzale.

Alcuni alimenti danno un apporto molto importante alle difese immunitarie dell’organismo, aiutandole a mantenersi forti soprattutto d’inverno.

Scopri gli ingredienti principali da impiegare nell’alimentazione per tutta la famiglia, combinandoli in piatti e ricette che più preferisci.

In vista del picco influenzale è importante aiutare le difese immunitarie dei bambini e di tutta la famiglia a farsi trovare un po’ più forti, grazie a un’alimentazione sana e ricca di vitamine e sali minerali. Al principio di tutto c’è una dieta varia ed equilibrata, rispettosa della stagionalità, dove frutta e verdura sono la base di ogni pasto, merenda e spuntino. Ecco 10 ingredienti che non devono mancare nella corretta alimentazione invernale: leggili e libera la tua fantasia per combinarli in piatti e pietanze originali.

Scarica qui il calendario della verdura di stagione

1) Frutta

Hai mai sentito dire che la vitamina C è fondamentale per prevenire raffreddore e influenza? Quindi, via libera con le arance, e se il tuo bambino non ha la pazienza di mangiarle a spicchi, una bella spremuta è la soluzione, purché sia sempre senza zucchero: il fruttosio naturale contenuto nei frutti è più che sufficiente. E per dare un tocco di colore in più spremi anche limoni, kiwi, pere e melograno, tutti ottime sorgenti di vitamina C.

2) Verdura

Cavolfiori, cavoli, broccoli e verza sono ricchi di vitamina C e principi attivi dall’azione antinfiammatoria e antiossidante. I peperoni contengono anch’essi vitamina C, ma contengono anche vitamina A, utile a rinforzare le cellule delle mucose, vere e proprie barriere contro i batteri. Carote, zucca, spinaci e barbabietole rosse forniscono i carotenoidi, sostanze antiossidanti utili a fortificare il nostro sistema immunitario.

3) Aglio e cipolla

Oltre a dare un po’ di brio nella preparazione e condimento dei cibi, aglio e cipolla forniscono all’organismo vitamine e sali minerali, hanno proprietà antisettiche e aiutano a eliminare il catarro.

4) Spezie

Ai bambini non sempre piacciono i sapori forti, ma aggiungere un po’ di spezie può rendere un risotto o una fettina di pollo più saporiti, colorati e invitanti. Curry, paprica, peperoncino e curcuma sono fonti naturali di acido acetilsalicilico, un importante principio attivo antinfiammatorio, e aiutano a regolare la temperatura corporea.

5) Cereali

I cereali sono indispensabili per l’apporto di carboidrati complessi; nella stagione fredda meglio preferire miglio, grano saraceno e riso che forniscono sali minerali, acidi grassi e fibre: a te la scelta fra una calda zuppa o una fresca insalata.

Leggi anche: Tuo figlio ha la febbre e non ha fame? Scopri cosa fargli mangiare con gusto e senza forzarlo

10 alimenti consigliati quando il tuo bambino ha l'influenza

6) Legumi

Ceci, lenticchie e fagioli sono un concentrato di proteine vegetali e minerali e un ottimo sostituto della carne. Ti consigliamo di consumarli almeno 2-3 volte la settimana, con passati, minestre o zuppe. Un nostro consiglio: bolliti in acqua e alloro.

7) Semi oleosi

Noci, nocciole, semi di zucca, di lino e di girasole forniscono all’organismo vitamina E, omega-3 e minerali come zinco e magnesio. Aggiungili allo yogurt, all’insalata o alle zuppe, oppure ai cereali nel latte del mattino.

8) Zenzero

Lo zenzero è davvero prezioso per prevenire e curare mal di gola e raffreddore. Se al tuo bambino piace il gusto un po’ piccante puoi proporgli lo zenzero fresco a fettine, oppure aggiungerlo alle centrifughe di frutta e verdura. In alternativa, aggiungilo al soffritto per preparare i piatti più comuni. 

9) Olio d’oliva

Alla base della dieta mediterranea, da una semplice insalata fino ai piatti più complessi, l’olio extravergine d’oliva è una fonte preziosa di acidi grassi pregiati, vitamina A ed E. Anche l’olio di girasole spremuto a freddo è utile in chiave preventiva.

10) The e tisane

D’inverno i bambini sentono meno la sete e tendono a bere poca acqua: proponi loro infusi colorati e dal gusto delicato come quello di rosa canina, che contiene vitamine, zinco, flavonoidi e tannini oppure, per i bambini più grandi, il the verde o nero, ricco di antiossidanti.

Scarica qui il calendario della frutta di stagione

Altri Articoli da "Consigli"